Disegni

"Qui le immagini del cavallo che "va" e "viene",
comprensivo dell’accessorio umano che ad esse si accompagna (i guerrieri) inverano nella categoriale fisicità quale è l’opera d’arte, il concetto di "allegoria" e "dell’andare" in sequenze variabili, ossia variazioni sul tema.
Una tautologia dell’immaginario, una quasi equimachia remota di cui l’eco di battaglie consumate ci perviene avvolto nel misterico solenne che l’opera d’arte in genere incute, al sogno sedimentato in noi.
Forse in questi disegni si rispecchia questo "va" e "vieni"?"
[cliccando su ogni immagine è possibile vedere gli ingrandimenti]

ssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssss

 

Grandi Eroi Cavalli guerrieri Grande cavallo armato Grande cavallo armato II Prigionieri Ombre e guerrieri Cavallo marciante Achèloo in campo Strateghi notturni Assedio all'Andrèia II Femminile plastico Muse e musico
Achèloo mimetico
 
Grandi Eroi
1995, Disegno a china
cm 70 x 88
Cavalli guerrieri
1994, Disegno a china
cm 35 x 45
Grande cavallo armato
1994, disegno a china
cm 50 x 73
Grande cavallo armato II
1994, disegno a china
cm 51 x 73
Prigionieri
1995, disegno a china
cm 50 x 69
Ombre e guerrieri
1995, disegno a china
cm 35 x 49
Cavallo marciante
1995, disegno a china
cm 64 x 88
Achèloo in campo
1995, disegno a china
cm 38 x 50
Strateghi notturni
1995, acquaforte in 34 esemplari
cm 29,5 x 40
Assedio all'Andrèia II
1995, disegno a china e acquerello
cm 51 x 73
Femminile plastico
1994, disegno a china
cm 71 x 58
Muse e musico
1989, disegno a china e acquerello
cm 51 x 73
Acheloo mimetico
1994, disegno a china
cm 52 x 43,5